• Trekking

  • Speleologia carsica

  • Speleologia urbana

  • Storia ed archeologia sotterranea

  • Ricerche

Calendario eventi

<<  Maggio 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

LogIn

Chi è online

Abbiamo 459 visitatori e nessun utente online

Statistiche

Utenti
65
Articoli
1682
Web Links
30
Visite agli articoli
2300238

Ultimi commenti

In bocca al lupo per questa nuova avventura. Conoscendovi so...
Antonio, nostro amico, ne ha individuato ancora un altro su ...
NeandertalMobile - Commented on Vandali al Tempio della Notte in Joomla Article
Andate a darci un occhio dentro perché mi viene il dubbio ch...
Vedere prima la meraviglia e poi la felicità negli occhi di ...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il Vesuvio sorge all'interno della caldera di un più antico edificio vulcanico, il Somma, parzialmente distrutto dalla famosa eruzione pliniana del 79 d.C. descritta in due famose lettere che Plinio il Giovane scrisse a Publio Cornelio Tacito (prima lettera - seconda lettera). Dal 1995 il Vesuvio e parte del Monte Somma sono inglobati nel Parco Nazionale del Vesuvio, ente nato per tutelare l'ambiente, il territorio e le peculiarità geologiche di questi luoghi.

Al Parco è possibile accedere da diverse direzioni ma quelle maggiormente utilizzate dai flussi turistici si sviluppano da sud-ovest del vulcano, praticamente dal lato mare. Un'escursione alternativa che presenta un carattere più naturalistico e meno turistico è quella che prevede l'ascesa al Monte Somma partendo dalla cittadina di Ottaviano posta sul lato nord-est del vulcano. Ecco il percorso: da piazza Municipio di Ottaviano parte la Strada Provinciale Ottaviano - Monte Somma, via in salita che termina, dopo circa 3,5 km, con un ampio spiazzo a quota m 492 s.l.m.m. dove è possibile lasciare l'auto.

Da quel punto il percorso, nel primissimo tratto asfaltato e poi sterrato ma comunque esclusivamente pedonale, s'inerpica con tornanti sino a quota m 709 s.l.m.m. dove raggiunge il piazzale dedicato al forestale Angelo Prisco ucciso dai bracconieri nel 1995.

Da qui, sulla destra, parte il "Sentiero 2 - Lungo i Cognoli" che, con un tragitto ad anello, condurrà prima sulle cime dei Cognoli di Ottaviano, poi nella Valle dell'Inferno per ridiscendere infine lungo il versante est e ricongiungersi con lo stesso piazzale da dove è iniziata la passeggiata.

A questo link la cartella delle foto nel Parco del Vesuvio con gli scatti realizzati durante l'ultima uscita. - Sul Monte Somma Lungo i Cognoli

...e qui il video: Lo spacco della lava

Please login to comment
  • No comments found

Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons
Il sito www.napoliunderground.org non rappresenta una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Napoli Underground (NUg) è un'organizzazione indipendente che si occupa esclusivamente di esplorazioni, ricerche, divulgazione e informazione e non è collegata a nessuna delle tante associazioni che praticano turismo e/o visite guidate nella nostra città.

 

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possiamo mettere questi tipi di cookies sul vostro dispositivo.
Visualizza direttiva e-privacy Documenti