• Trekking

  • Speleologia carsica

  • Speleologia urbana

  • Storia ed archeologia sotterranea

  • Ricerche

Calendario eventi

<<  Settembre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930

LogIn

Chi è online

Abbiamo 124 visitatori e nessun utente online

Statistiche

Utenti
72
Articoli
1794
Visite agli articoli
3100663

Ultimi commenti

NeandertalMan - Commented on Sotterranei dell'Arena Civica in Joomla Article
Grazie a voi la speleologia urbana ancora vive.
NeandertalMan - Commented on Sulle tracce del Gigante in Joomla Article
Complimenti! Siete fortissimi e, scusate, bonariamente avete...
I want to go there for a trek with my friends. The place loo...
Qualche fotografia la trovate sulla pagina FB diNapoli Under...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Sabato 17 dicembre, dalle 10.30 alle 12.30, presso l’Auditorium Vittorio Taborra, in via F.lli Agosti a Bagnoregio, si terrà la conferenza “Bagnoregio Underground”, nel corso della quale saranno illustrate storia e caratteristiche dei più importanti ipogei presenti sul territorio comunale.

Al termine ci sarà il trasferimento a Civita per l’inaugurazione della Mostra a Palazzo Alemanni, in cui tra l’altro saranno esposti i reperti appena restaurati dell’insediamento di epoca romana di Passeano.

La mostra sarà aperta dal venerdì alla domenica dalle ore 10.00 alle ore 17.30, con ingresso gratuito e possibilità di visite guidate su prenotazione (per informazioni: tel. 3286657205 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

L’evento è organizzato dal “Museo Geologico e delle Frane” e dall'Associazione “Geo Teverina”, con il patrocinio del Comune di Bagnoregio e della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l'area metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l'Etruria meridionale.

Nel territorio di Bagnoregio e Civita nel corso di due millenni sono stati realizzati ipogei di ogni tipo e dimensione, adibiti a rispondere a tutte le necessità della vita umana. Si scavavano pozzi, cisterne ed acquedotti per approvvigionarsi d’acqua, cave e miniere per estrarre minerali, trafori stradali e camminamenti per spostarsi agevolmente da un versante ad un altro, magazzini e cantine per conservare i beni, stalle e colombaie per allevare gli animali, abitazioni rupestri per ripararsi dalle intemperie, botteghe e luoghi di produzione per lavorare, “butti” per smaltire le immondizie, tombe per seppellire i morti, edicole ed oratori per adempiere al sacro.

Please login to comment
  • No comments found

Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons
Il sito www.napoliunderground.org non rappresenta una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Napoli Underground (NUg) è un'organizzazione indipendente che si occupa esclusivamente di esplorazioni, ricerche, divulgazione e informazione e non è collegata a nessuna delle tante associazioni che praticano turismo e/o visite guidate nella nostra città.

 

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possiamo mettere questi tipi di cookies sul vostro dispositivo.
Visualizza direttiva e-privacy Documenti