• Trekking

  • Speleologia carsica

  • Speleologia urbana

  • Storia ed archeologia sotterranea

  • Ricerche

Calendario eventi

<<  Agosto 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

LogIn

Chi è online

Abbiamo 315 visitatori e nessun utente online

Statistiche

Utenti
72
Articoli
1794
Visite agli articoli
3056418

Ultimi commenti

NeandertalMan - Commented on Sotterranei dell'Arena Civica in Joomla Article
Grazie a voi la speleologia urbana ancora vive.
NeandertalMan - Commented on Sulle tracce del Gigante in Joomla Article
Complimenti! Siete fortissimi e, scusate, bonariamente avete...
I want to go there for a trek with my friends. The place loo...
Qualche fotografia la trovate sulla pagina FB diNapoli Under...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

C'ero già stato la scorsa settimana ma un invito a pranzo, che mi aveva raggiunto mentre ancora ero in auto sulla strada per il paesino dell'alto casertano, mi aveva indotto ad accelerare la mia visita impedendomi di godere appieno della fatata bellezza di questo luogo. Valogno, adagiato sui monti prossimi a Sessa Aurunca, mi era stato suggerito dalla mia amica Rosaria Pezzella che, con alcune foto, aveva sollecitato la mia curiosità e la mia fantasia. Oggi ci sono tornato con più calma e determinato a scoprirne i più reconditi segreti.

La fortuna ha voluto subito farmi incontrare Giovanni Casale che, insieme alla moglie Dora, è il vero "Deus ex machina" della rinascita di Valogno che lui stesso ama definire "Paese a 90 persone sul livello del mare": motto coniato per esaltare l'impegno che tutti i suoi abitanti, quasi esclusivamente anziani, stanno profondendo nella ricerca di una rinascita. La mia innata curiosità mi ha spinto a porgli una serie di domande sul come e perché un romano decide di adottare quattro vecchie mura per il solo gusto di far tornare a vivere un posto che stava cadendo nell'oblio di tutte le cose che si avviano verso la fine del loro ciclo. E così, davanti ad una fumante tazza di caffé, che ha voluto offrirmi nella sua casa, mi ha raccontato del suo progetto di colorare con numerosissimi murales uno dei paesi del nostro vecchio sud trasformando "...le grigie mura che troppo spesso caratterizzano i nostri borghi." (sue parole) in un coloratissimo e favoloso album di disegno.

Ho impiegato qualche ora girovagando tra i vicoletti, i cortili e le cantine sotterranee oppure alzando lo sguardo sui balconi in alto per sorprendermi ogni volta alla vista di un nuovo disegno. E' stato un po' tornare bambino come quando sfogliavo i vecchi libri di favole che mio padre conservava con cura.

Non ho altro da aggiungere se non consigliarvi vivamente di visitare questo magico paese facendovi rapire dalla vostra fantasia e dalla gentilezza delle sue genti sempre pronte ad aprirvi le loro case.

Di seguito alcune fotografie scattate ai disegni che adornano i vecchi edifici.

Mentre a questo link la gallery con tutte le altre immagini: Valogno: borgo d'arte

Buona visione e, soprattutto, buona passeggiata a Valogno.

Click sulle immagini per ingrandire


(fig. 1)


(fig. 2)


(fig. 3)


(fig. 4)


(fig. 5)


(fig. 6)


(fig. 7)


(fig. 8)

Please login to comment
  • No comments found

Gli scatti migliori

Il sottosuolo di Napoli

Ultimi post nel forum

Forum ExtraTopic

  • La dolce vita - Serata romana - da: NeandertalMan
    Era da tempo in programma ma non si vedeva la via di concretizzare questa nuova follia e così, proprio all'ultimo momento, decido di modificare i miei progetti, che questo sabato mi avrebbero...
  • Ancora un break per NUg - da: NeandertalMan
    Da domani e fino a sabato 12 agosto, mi prendo un nuovo break. Se riuscirò a trovare qualche connessione internet vi potrei anche postare qualche foto altrimenti ci risentiremo al ritorno....

Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons
Il sito www.napoliunderground.org non rappresenta una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Napoli Underground (NUg) è un'organizzazione indipendente che si occupa esclusivamente di esplorazioni, ricerche, divulgazione e informazione e non è collegata a nessuna delle tante associazioni che praticano turismo e/o visite guidate nella nostra città.

 

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possiamo mettere questi tipi di cookies sul vostro dispositivo.
Visualizza direttiva e-privacy Documenti