• Trekking

  • Speleologia carsica

  • Speleologia urbana

  • Storia ed archeologia sotterranea

  • Ricerche

Calendario eventi

<<  Settembre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930

LogIn

Chi è online

Abbiamo 81 visitatori e nessun utente online

Statistiche

Utenti
72
Articoli
1794
Visite agli articoli
3098316

Ultimi commenti

NeandertalMan - Commented on Sotterranei dell'Arena Civica in Joomla Article
Grazie a voi la speleologia urbana ancora vive.
NeandertalMan - Commented on Sulle tracce del Gigante in Joomla Article
Complimenti! Siete fortissimi e, scusate, bonariamente avete...
I want to go there for a trek with my friends. The place loo...
Qualche fotografia la trovate sulla pagina FB diNapoli Under...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il 12 gennaio 2007 sul vecchio sito di Napoli Underground pubblicammo questo articolo dal titolo: Castleguard Cave - Il rilievo

Oggi, grazie a CavingNews, scopriamo che finalmente è disponibile OnLine, su YouTube, il video che tanto ci appassionò nei lontani anni '80. Nel riproporvi questa vecchia esplorazione ci piace ricordare che la nostra versione, che ancora conserviamo su cassetta VHS, è sottotitolata in lingua italiana mentre il filmato proposto su YouTube è in ligua originale.

Ecco quando scrivemmo allora, il 12 gennaio del 2007:

"Circa una ventina d'anni fa trovai, nella videoteca dove mi rifornivo, una cassetta che attrasse immediatamente la mia attenzione; si trattava di un documentario sull'esplorazione di una grotta canadese, la Castleguard Cave, nello stato dell'Alberta. A quei tempi i video con soggetti speleologici erano estremamente rari e quindi, senza nessun indugio, decisi di acquistare quell'unica copia che era esposta. La sera, comodamente rintanato nel mio divano passai una piacevole oretta ad esplorare, virtualmente, la mia prima cavità fuori dei confini nazionali.
Il video, con voce fuori campo in italiano, iniziava con la lunga marcia d'avvicinamento all'imboccatura della spelonca di tre speleo che sci e racchette da neve attraversavano un'estesa valle ammantata di bianco trasportando a spalla enormi sacchi di attrezzature, sullo sfondo la sagoma di una montagna; era la loro meta.
Mi posi immediatamente la domanda sul motivo di scegliere proprio l'inverno, e parlando del Canada lì l'inverno è inverno, per affrontare l'esplorazione della grotta.
La mia curiosità fu presto ripagata, la grotta era in parte stata esplorata, ma ci si era dovuti fermare perché, nel periodo estivo, dopo alcuni chilometri era completamente allagata e non si era riusciti a by-passare l'ostacolo, situazione che diventava meno problematica nel periodo invernale.
Non vi tedio con il racconto del documentario, tanto non riuscirebbe a rappresentarvi minimamente l'emozione di quelle immagini, ma passo direttamente al finale.
I tre, dopo due giorni di marcia e una notte passata in grotta, raggiungono la fine della spelonca e scoprono che termina con una parete di ghiaccio, l'acqua che l'allaga nel periodo estivo.
Il rilievo dirà poi che la cavità, dopo aver sottopassato la montagna, che all'inizio si vede sullo sfondo, termina in prossimità di un lago che nel periodo invernale è completamente ghiacciato. Praticamente la grotta è come lo scarico di un enorme serbatoio d'acqua.
Oggi, sul web, ho trovato il rilievo della cavità, in formato pdf navigabile, che illustra le varie scoperte dal 1968 al 2005.

Castleguard Cave - Il rilievo"

Ecco per voi il video il ligua originale.

Buona visione

Please login to comment
  • No comments found

Gli scatti migliori

Il sottosuolo di Napoli

Ultimi post nel forum

Forum ExtraTopic

  • La dolce vita - Serata romana - da: NeandertalMan
    Era da tempo in programma ma non si vedeva la via di concretizzare questa nuova follia e così, proprio all'ultimo momento, decido di modificare i miei progetti, che questo sabato mi avrebbero...
  • Ancora un break per NUg - da: NeandertalMan
    Da domani e fino a sabato 12 agosto, mi prendo un nuovo break. Se riuscirò a trovare qualche connessione internet vi potrei anche postare qualche foto altrimenti ci risentiremo al ritorno....

Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons
Il sito www.napoliunderground.org non rappresenta una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Napoli Underground (NUg) è un'organizzazione indipendente che si occupa esclusivamente di esplorazioni, ricerche, divulgazione e informazione e non è collegata a nessuna delle tante associazioni che praticano turismo e/o visite guidate nella nostra città.

 

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possiamo mettere questi tipi di cookies sul vostro dispositivo.
Visualizza direttiva e-privacy Documenti