• Trekking

  • Speleologia carsica

  • Speleologia urbana

  • Storia ed archeologia sotterranea

  • Ricerche

Calendario eventi

<<  Agosto 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

LogIn

Chi è online

Abbiamo 228 visitatori e nessun utente online

Statistiche

Utenti
72
Articoli
1794
Visite agli articoli
3484073

Ultimi commenti

NeandertalMan - Commented on Sotterranei dell'Arena Civica in Joomla Article
Grazie a voi la speleologia urbana ancora vive.
NeandertalMan - Commented on Sulle tracce del Gigante in Joomla Article
Complimenti! Siete fortissimi e, scusate, bonariamente avete...
I want to go there for a trek with my friends. The place loo...
Qualche fotografia la trovate sulla pagina FB diNapoli Under...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

1. La sirena della S.I.I.S.

Su Napoli Underground si è parlato parecchio di rifugi antiaerei utilizzati soprattutto dalla popolazione civile nel corso della Seconda Guerra Mondiale. E questo senza scordare che anche nella Prima, ovvero nella cosiddetta “Grande Guerra”, si sono approntati rifugi antiaerei e anti bombardamento non solo per i civili.

Con questo primo “box” s’introduce nuovamente l’argomento sulle sirene, illustrandolo con immagini pubblicitarie d’epoca. E innanzitutto ringrazio chi mi ha fornito tale materiale per NUg.

Negli Anni Trenta la S.I.I.S. (Società Italiana Impianti Segnalazione) di Milano pubblicizza le proprie sirene.

Le si consiglia innanzitutto per la protezione antiaerea, ma anche per le segnalazioni antinebbia e in caso d’incendio. Sono da installarsi ovunque, non solo in città ma anche negli aeroporti, negli idroscali, negli arsenali, ecc.

L’installazione dell’emettitore acustico avviene generalmente «su edifici elevati, appeso ad apposita intelaiatura controventata».

In buona sostanza si finge di prepararsi alla guerra, dal momento che il 10 giugno 1940 la massima parte della popolazione civile italiana non ha un rifugio antiaereo dove ricoverarsi in caso di bombardamento.

Gianluca Padovan (Associazioni SCAM – FNCA)

Click sulle immagini per ingrandire


01


02


03


04


05

Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons
Il sito www.napoliunderground.org non rappresenta una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Napoli Underground (NUg) è un'organizzazione indipendente che si occupa esclusivamente di esplorazioni, ricerche, divulgazione e informazione e non è collegata a nessuna delle tante associazioni che praticano turismo e/o visite guidate nella nostra città.

 

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possiamo mettere questi tipi di cookies sul vostro dispositivo.
Visualizza direttiva e-privacy Documenti